WMS CATASTO ADE: vettorializzare le particelle

Mini blog post sulla vettorializzazione delle particelle catastali a partire dal WMS Catasto AdE in CC BY 4.0.

Alcune precisazioni doverose

  • id_add: l’indice della funzionalità aggiunta;
  • total_imgs: totale delle immagini inviate a GIMP;
  • images: l’elenco delle immagini (nome e origine);
  • user: il nome dell’utente della macchina;
  • date_add: la data dell’elemento aggiunto;
  • crs_map: CRS della mappa quando è stata inviata l’immagine;
  • extent_map: l’estensione della mappa quando l’immagine è stata inviata;
  • annotation: il testo digitato quando l’immagine è stata inviata;
  • area_ha: L’ettaro della geometria (è un campo virtuale) con la seguente espressione da verificare sempre e eventualmente correggere:
  • area(transform($geometry,'EPSG:4326','EPSG:3045'))/10000
  • Gimp utilizzato 2.10.8;
  • Il SR del livello “gimp_selection” è EPSG: 4326.

RIFERIMENTI


Se il blog post vi è piaciuto cliccate su ‘Mi piace’, grazie!!!
if you liked the blog post click on ‘Like’, thank you !!!

SE IL POST VI È STATO UTILE CONTRIBUITE A MANTENERLO AGGIORNATO PAYPAL


5 pensieri su “WMS CATASTO ADE: vettorializzare le particelle

  1. Salve carissimo Ing. Volevo sapere, gentilmente, come faccio in Qgis 3.14 a digitalizzate le linee meno spigolose o meglio come il comando SPLINE di autocad, in modo tale da avere linee più sinuose..

    Piace a 1 persona

  2. Buonasera Ingegnere, complimenti per le sue esposizioni sempre interessanti. Volevo sottoporle quanto segue:
    dopo aver vettorializzato una particella catastale con l’utilizzo Gimp (vers. 2.10.20) su Qgis 3.14, rilevo che l’estensione da tabella attributi risulta di 3,9 ettari mentre da visura catastale misura 2,5 ettari.
    Quale dovrebbe essere la procedura, se esiste, per “calibrare” la mappa catastale in Qgis e far si che la superficie di una particella vettorializzata corrisponda a quella indicata in visura catastale ?

    Piace a 1 persona

  3. Buonasera,
    le due aree non potranno mai coincidere per una serie di motivi:
    1. la digitalizzazione tramite GIMP crea un poligono che si basa sulla dimensione dei pixel, quindi occorrerebbe una successiva correzione/lisciatura della feature;
    2. l’area calcolato, tramite campo virtuale, è una trasformazione/riproiezione del dato ed è soggetto ad piccoli errori.

    Controlla bene l’espressione che popola il campo virtuale per il calcolo dell’area e controllare bene se i due SR sono quelli corretti.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.